schiuma-caffe-come-al-bar-fatta-in-casa

Come fare il caffè con la schiuma come al bar

Condividi

Ti svelo il segreto per preparare il caffè con la schiuma come al bar. Una coccola irresistibile pronta in soli 5 minuti.

Gli amanti del caffè, venerano quello fatto con la moka tradizionale. Io sono tra questi. Per me il caffè non è solo un’abitudine, è un rito, una coccola, un conforto. Caldo d’inverno, tiepido o freddo d’estate mi piace prepararlo come faccio da anni, senza trucchi strani. Con la semplicità che lo rende unico.

Ma se proprio voglio trasformare la coccola alla caffeina in una tentazione irresistibile, allora non può mancare la schiuma!

Un trucco che mi ha insegnato un mio caro parente, zio Mauro. Fin da quando ero bambina ricordo che ogni caffè preparato da zio era caratterizzato da quell’energico movimento circolare del cucchiaino all’interno di un brick d’acciaio e poi la magia: la bevanda calda, scura e profumatissima, coronata da una schiuma leggera e invitante.

Al palato? E che lo dico a fare? Una poesia!

Grazie a zio Mauro, quando da buona napoletana voglio incantare un’ospite “nordico” (vivo in brianza da parecchi anni) sfodero il caffè con la schiuma.

Attenzione, non si tratta di un caffè macchiato o di una crema di caffè. Per fare il caffè con la schiuma servono solo zucchero e caffè

Come preparare il caffè con la schiuma

Prepara il caffè come fai di

  1. Riempi la caldaia (la parte inferiore) poco sotto la valvola
  2. Incastra il filtro e aggiungi il caffè macinato per moka senza esagerare e senza pressare con il cucchiaino. 
  3. Avvita la moka e portala sul fornello, a fuoco basso con il coperchio alzato.
  4. In un bicchierino (o in un brick) metti due o tre cucchiaini di zucchero, bianco o di canna è indifferente.
  5. Appena esce il primissimo caffè, versalo sullo zucchero. Poche gocce, mi raccomando.
  6. Sbatti energicamente con un cucchiaino o con una forchetta, fino ad ottenere una spuma chiara e leggera.

N.B. Quando il caffè è pronto spegni la fiamma e mescola con un cucchiaino: il “primo” caffè è più intenso, mentre l’ultimo è più leggero. Mescolando la miscela sarà più uniforme 

Metti un cucchiaino di crema nella tazzina e versaci sopra il caffè: ed ecco il caffè con la schiuma!

C’è chi preferisce zuccherare ulteriormente, ma è una questione di gusti. A me basta la schiuma.

Trucchi e suggerimenti per un buon caffè cremoso

  • La crema avanzata può essere conservata per altri caffè, a patto che venga preservata dal contatto con l’aria che altrimenti la seccherebbe. Puoi usare la pellicola per alimenti o altri metodi di conservazione alternativi e più ecologici.
  • Per la buona riuscita del caffè con la schiuma e per gustare al meglio l’aroma del caffè, la miscela deve essere calda.
  • Per un buon caffè cremoso è sufficiente l’acqua del rubinetto. L’acqua frizzante e l’acqua distillata non sono indicate per la preparazione del caffè in moka che richiede sali minerali.
  • Ultimo suggerimento, ma importantissimo per ottenere un caffè sempre aromatico riguarda la pulizia della moka: mai, mai, mai lavarla con detergenti tipo sapone o detersivo per i piatti. Per decalcificare il serbatoio è sufficiente , di tanto in tanto, portare a ebollizione un dito di aceto al suo interno.

★ VUOI ALTRE RICETTE?► LEGGI QUI

★ COSA C’È NEL CIBO?►  LEGGI QUI

❤️ Grazie per la lettura ❤️

Ti piace questo articolo? Condividilo sui social

_______________________________________

AppuntiCreativi è il sito di lifestyle consapevole e divertente!
Vieni a scoprire trucchi e suggerimenti per la pulizia della casa, tante ricette facili e veloci, come produrre cosmetici ecologici e divertirsi con il riciclo creativo.
Per uno stile di vita eco-friendly con il sorriso sulle labbra.

Condividi

Commenti