Natale 2020, 5 addobbi portafortuna

Condividi

In attesa di arrivare alla fine di un anno difficile, un pizzico di scaramanzia non guasta.
Ecco 5 addobbi per un Natale fortunato.

Quest’anno un po’ di fortuna ci vuole proprio!
E allora, oltre alle tradizioni del 31 dicembre, proviamo ad aumentare la carica scaramantica anche con gli addobbi natalizi.
Ecco 5 proposte

Agrifoglioagrifoglio
Partiamo da un classico: l’agrifoglio. Simbolo dell’inverno e portatore di gioia e fortuna, Celti e romani lo usavano come “protezione” dal maligno.
La leggenda narra che anche i cristiani ne fecero un simbolo associando le bacche rosse al sangue di Cristo e le foglie alla corona di spine che indossava durante la Passione.
Venduto in tutti i garden nel periodo delle feste è presente in quasi tutte le decorazioni natalizie.
I suoi colori, verde e rosso, lo rendono un irrinunciabile addobbo, anche solo per l’estetica.

Cornetto
Simbolo scaramantico napoletano per eccellenza, il cornetto rosso non può mancare sull’albero 2020.
Una scelta raffinata potrebbe orientarsi verso la personalizzazione del corno con i nomi dei propri cari.

I più rustici, invece, potrebbero optare per i peperoncini piccanti che, per la loro forma, sono associati al corno portafortuna. Una soluzione facile, economica e anche green!

Civettecivetta
Sin dall’antichità le credenze popolari attribuiscono alla civetta un valore portafortuna e di protezione.
Secondo il sito portafortuna.guru la civetta usata come talismano servirebbe a: comprendere i segnali poco comprensibili, a seguire e scegliere la nostra giusta strada di notte o nei momenti “oscuri” e a riconoscere per tempo i pericoli per saperli affrontare.
Avercela avuta prima!
Immancabile tra gli addobbi in casa o sull’albero di Natale.

Ferro di cavalloferro cavallo
Chi non attribuisce al ferro di cavallo un simbolo di fortuna?
Certo, appenderne uno vero all’albero sarebbe poco fattibile: troppo pesante e sugli alberelli di piccole dimensioni, anche ingombrante.
Perché allora non crearne uno in pasta di sale decorandolo secondo i gusti personali?
Un’ottima occasione per coinvolgere i più piccoli che si divertiranno e godranno dell’atmosfera natalizia insieme a voi.

CaganerCaganer
Il nome è tutto un programma.
Il Caganer è una statuina che raffigura un uomo accovacciato intento a… defecare.
Appartenente alla tradizione catalana sin dal VII – VIII secolo (periodo barocco), è diventato un immancabile must sul presepe italiano (molto gettonato a Napoli).
Il suo valore scaramantico? Porta fortuna e allegria. Al contrario, se non posizionato nel presepe, attira sventura.
Sapete com’è? Quest’anno meglio metterne due o tre!

Grazie per aver letto questo questo articolo. Se ti è piaciuto, condividilo sui social.

Seguimi su:
☆ Instagram @appunticreativi
☆ Facebook: www.facebook.com\AppuntiCreativi
☆ Gruppo “Le creazioni di AppuntiCreativi (Stefania Giacco)”
☆ Gruppo “Be mamma
☆ Pinterest: www.pinterest.com/appunticreativi/

Condividi

Commenti