Copertina-risotto-asparagi

Risotto agli asparagi, un primo piatto da Re!

Il risotto agli asparagi è un primo piatto sfizioso e gustoso.
La combinazione di sapore tra chicco e ortaggio è eccezionale!
Io lo preparo così…

Risotto agli asparagi, buono in tutti i sensi!

In questa ricetta, gusto e salute si sposano in solo piatto grazie alle proprietà dell’ortaggio e del riso, meglio ancora se integrale.

L’asparago appartiene alla stessa famiglia dell’aglio e della cipolla e condivide con loro alcune proprietà positive: è diuretico, rinforza le pareti dei capillari, ha effetto benefico sui legamenti e sulla pelle, è ricco di fosforo, calcio, magnesio e potassio.
Si compone per il 90% di acqua, è poco calorico e non contiene colesterolo.

Il riso invece è estremamente digeribile, ricco di fibre, vitamine, sali minerali e non contiene glutine.
Allo stato integrale, senza processi di sbiancamento, conserva tutte le sue qualità organolettiche.

Ricetta del risotto agli asparagi, gustosa e light<img src="http://appunticreativi.it/wp-content/uploads/2016/02/risotto-asparagi-piatto.jpg" alt="risotto asparagi piatto" />Ingredienti per due persone:

  • brodo vegetale già salato q.b.
  • 150 gr. circa di riso carnaroli o integrale
  • 300 gr. asparagi
  • olio q.b.
  • vino bianco q.b.
  • curcuma (facoltativo)
  • pepe
  • prezzemolo
  • parmigiano

Come si prepara

  • Lava accuratamente gli asparagi
  • Privarli della parte più bassa e chiara del fusto, fino ad arrivare al verde deciso. Non buttare via lo scarto, mettilo da parte.
  • Riempi un pentolino stretto e alto con 2 dita d’acqua. Poni gli asparagi all’intero, in piedi. Se l’acqua non arriva alle punte, fa nulla: coprile con un foglio di carta alluminio.
  • Cuoci a fiamma media. Il tempo di cottura dipende dalla grandezza degli asparagi.
  • Quando gli asparagi risultano al dente, cotti ma sodi, scolali e passali sotto l’acqua fredda per arrestare la cottura.
  • Taglia le punte e tienile da parte. Riduci a tocchetti i fusti appena cotti

In una padella fai scaldare un fondo d’olio. Nel frattempo riscalda il brodo immergendo all’interno lo scarto dei fusti tenuto da parte durante la pulizia degli asparagi.

  • Quando l’olio in padella sarà ben caldo, aggiungi un cucchiaino di curcuma e un pizzico di pepe.
  • Con una spumarola, recupera le cipolle dal brodo e passale nella padella insieme ai tocchetti di asparagi
  • Lascia sfrigolare per qualche minuto a fiamma moderata
  • Spegni la fiamma e passa il soffritto in un recipiente
  • Porta di nuovo la padella sul fuoco e quando il fondo di cottura sarà caldo, aggiungere il riso. Tostare per qualche minuto a fiamma moderata
  • Sfuma con il vino bianco
  • Aggiungi un mestolo di brodo e copri con il coperchio lasciando un piccolo sbuffo
  • Mescola di tanto in tanto. Man mano che il brodo si asciuga,  aggiungi un mestolo alla volta finché il riso non risulta al dente

A questo punto, puoi aggiungere al riso il soffritto di asparagi, cipolla e curcuma, precedentemete preparato e lasciare insaporire fino a che il riso non raggiunge la cottura deisiderata. Poco prima di spegnere la fiamma, aggiungi anche le punte.
Spegni la fiamma, spolverizza con parmigiano grattugiato e servi caldo

Oppure, se vuoi aggiungere un tocco vellutato a questo piatto, puoi creare una gustosa cremina sulla quale stendere il risotto agli asparagi.

<img src="http://appunticreativi.it/wp-content/uploads/2016/02/risotto-asparagi-piatto2.jpg" alt="risotto asparagi dettaglio" />

Con il frullino a immersione riduci a crema il soffritto di asparagi, cipolle e curcuma, precedentemente preparato.
Unisci al riso al dente due cucchiai del composto e lascia insaporire finché il riso non raggiuge la cottura che desideri.
Spegni la fiamma, spolverizza con parmigiano grattugiato.
Stendi la restante crema su un piatto piano, adagia sopra il riso.
Servi caldo

Questo gustoso piatto è leggero e molto digeribile. Ideale sia a pranzo sia a cena.

Buon appetito!

S.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo su Facebook