Borsa-battente-passo-prima

Il recupero di una borsa inguardabile!

Mi avevano rifilato una borsa che proprio non riuscivo a digerire ma con alcuni scarti di stoffa ho rivoluzionato quel mappassone inguardabile!

Mi spiace davvero che l’idea di scattare foto durante i miei momenti fai-da-te sia venuta solo dopo averla già scucita perché quella borsa era seriamente inguardabile!

Purtroppo dall’immagine sfocata qui sotto si capisce poco o niente di quanto fossero brutti sia il colore sia il materiale.
Si salvavano solo forma e chiusura a battente.

Borsa-prima-1Dopo essere finita in fondo all’armadio per un tempo indefinito, ho deciso che occupava (prezioso) spazio inutilmente.
Non sono una sarta né tanto meno una tapezziera ma se si tratta di  resuscitare un oggetto destinato alla discarica trovo il modo di ingegnarmi.
Il risultato è quasi mai perfetto ma spesso soddisfacente.

Tra gli scampoli conservati in uno scatolone ho trovato ciò che faceva al caso della mia inguardabile borsa e ho improvvisato!

Borsa-battente-cartamodello-1aPer prima cosa ho scucito il fondo e la chiusura a battente e li ho usati come modello.

Borsa-battente-cartamodello-baseLa borsa si compone di 4 pannelli di stoffa uguali (due per il fronte e due per il retro), più il fondo.

Quindi, piegandola a metà ho ricavato un cartamodello ricalcando i contorni della vecchia borsa (lungo le cuciture) su due fogli di carta a strappo (esiste una carta specifica per i cartamodelli ma non ne avevo a disposizione).

Borsa-battente-cartamodello-1 Ho poi ritagliato le sagomine e le ho trasferite sulla stoffa per la nuova borsa. Dopo averle puntate con gli spilli, ho tagliato il tessuto a un centimetro circa dal bordo del cartamodello (per lasciare margine alla cucitura).

Borsa-battente-cartamodello-fondoHo cucito tra loro i quattro pannelli ottenuti e poi il fondo.

Borsa-battente-passo-1Staccare e riapplicare la chiusura a battente mi ha fatto sudare non poco ma ce l’ho fatta!

Borsa-battente-passo-2aBorsa-battente-passo-2bAvevo pensato di ricoprirla di bottoni…..

Borsa-battente-passo-3a_variante…..ma ho detto che mi ingegno non che ho pazienza da vendere! 😀

Ho optato per una soluzione meno faticosa cucendo solo una fila di bottoni argentati sulla cucitura centrale e ornato la chiusura a battente con un’applicazione all’uncinetto.

Borsa-rossa-a-battenteMi piace ma non è nel mio stile e quindi l’ho cucita pensando a mia sorella. Sono stata felice di regalarle una borsa fatta con le mie mani.

Borsa-rossa-a-battente_fineCi vuole pazienza e un po’ di immaginazione ma recuperare un oggetto in disuso fa bene alle tasche e all’ambiente, secondo il mio modesto parere. Senza contare la soddisfazione di poter dire:
“Lo fatto con le mie mani”.
Spero che questo post abbia ispirato il recupero di una vostra borsa inguardabile.

Buon riciclo creativo!

S.