Baci-di-cioccolato-freddi-copertina

Baci freddi al cioccolato – Ricetta veloce e gustosa

La ricetta veloce e gustosa per preparare i baci di cioccolato freddi. Una cascata di gusto per rinfrescare le afose giornate estive!

Il caldo afoso di questo agosto lascerà il ricordo di grondanti sudate e un’inesorabile spossatezza.

Per combattere l’afa e concedersi un dolce peccato di gola, vi propongo la ricetta golosissima e fresca fresca!
Anche calorica, vero, ma probabilmente meno di altri dolci al cioccolato
In questo articolo vi racconto come preparo i baci di cioccolato freddi, piccole delizie senza aggiunta di zuccheri e senza cottura.

Ingredienti per 20 palline di medie dimensioni

  • 170 grammi di cioccolato fondente
  • 75 grammi di cacao amaro
  • 150 gr. di panna da cucina (non quella per dolci)
  • 100 gr. di crema spalmabile al cioccolato (tipo Nutella o Pernigotti)
  • 100 grammi (circa) di amaretti tritati
  • Cannella (facoltativa)
  • Farina di cocco (facoltativa)

 

Preparazione

  1. Scaldiamo la panna da cucina in una padella antiaderente
  2. Nel frattempo, grattugiamo il cioccolato fondente
  3. Quando la panna avrà iniziato appena il bollore, spegniamo la fiamma e spostiamo la padella su un fornello freddo o sul piano da lavoro (con apposito sottopentola)
  4. Aggiungiamo il cioccolato fondente grattugiato e mescoliamo con l’aiuto di una spatola
  5. Quando il cioccolato è completamente incorporato, aggiungiamo il cacao in polvere e mescoliamo ancora
  6. Procediamo incorporando la crema spalmabile. Un pizzico di cannella, se gradita
  7. In ultimo, aggiungiamo circa 60 grammi di amaretti tritati
  8. Se piace, è possibile aggiungere anche 3 cucchiai farina di cocco
  9. Amalgamato il tutto, portiamo l’impasto su un piatto e copriamo con la pellicola trasparente a contatto
  10. Lasciamo in frigo per un’oretta per poter plasmare i baci al cioccolato
  11. Trascorso il tempo necessario, formiamo tante palline che infarineremo nei restanti amaretti tritati o nella farina di cocco.
  12. Lasciamo in frigo qualche ora prima di servirle

Per una variante ancora più golosa, suggerisco di tostare una ventina di nocciole e porle al centro delle palline. Il sapore è da capogiro!!
Se avanzano (ipotesi abbastanza difficile) si conservano in frigo per tre, quattro giorni, in un contenitore con coperchio o coperte con la pellicola

Spero di aver suggerito uno spunto per un dolce fresco e golosissimo, da gustare in famiglia o con gli amici!

Se questa ricetta ti è piaciuta, condividi e commentala sui social ❤ Grazie ❤

Seguimi su:
☆ Facebook: www.facebook.com\AppuntiCreativi
☆ Gruppo “Le creazioni di AppuntiCreativi (Stefania Giacco)”
☆ Pinterest: www.pinterest.com/appunticreativi/
☆ Twitter: @AppuntiCreativi

Potrebbero interessarti anche:

★ Cioccolatini fai-da-te, tentazione fondente con cuore di cocco
 Biscotti di pasta frolla all’olio ripieni di fichi secchi e cioccolato
 Pasta frolla senza burro
★ Surimi, un piatto sfizioso…ma cosa c’è dentro?
★ Cestini di parmigiano, veloci e buonissimi
★ Golosini di pollo alla curcuma
★ Fusilli ai carciofi e olive nere
★ Cuori di carciofi ripieni con patate
★ Involtini di melanzane vegetariani
 Risotto agli apsaragi, un primo piatto da re!
 Pelle liscia e luminosa con le carote
★ Pizza, come prepararla in casa