Calzone-fritto-napoletano

Calzone fritto napoletano – Ricetta

Condividi

Ripieno di prosciutto e mozzarella, con pomodoro e ricotta o come vuoi tu: ecco come preparare il calzone fritto napoletano

Un irresistibile street food da preparare a casa

Croccante sui bordi, morbido al centro, ma soprattutto tremendamente gustoso!!

Si tratta del calzone, panzerotto al nord, una pizza fritta ripiena, dalla classica forma a mezzaluna. Un classico cibo da asporto nella mia città (Casoria, Napoli) che puoi preparare tranquillamente a casa.

La pasta è quella della pizza, ma la ricetta del mio papà, Peppino, prevede l’aggiunta di pepe. Una chicca che rende per me inconfondibile il sapore del calzone fatto in casa.

Quelli che prepara papà (e anche io) hanno il ripieno di pomodoro, mozzarella, ricotta e pepe. Una delizia!

Prepariamo insieme il calzone fritto ripieno nella versione prosciutto e mozzarella.

Ingredienti

Per circa 6 calzoni

  • 300 gr. farina 00
  • 8 gr. Lievito secco (16 gr. circa di lievito fresco)
  • 1 cucchiaino di sale
  • Mezzo cucchiaino zucchero
  • 1 cucchiaio olio evo
  • Pepe q.b.
  • Olio di semi per la frittura
  • Acqua tiepida q.b.

Per il ripieno

  • Prosciutto cotto
  • Mozzarella
  • Passata di pomodoro

Procedimento

Impasto
  1. Disponi la farina a fontana, crea un buco al centro dove versi lo zucchero, il lievito (segui sempre le indicazioni sulla confezione del prodotto), l’olio, il pepe q. b.   

  2. Aggiungi l’acqua calda poco per volta, mescolando con una forchetta.  

  3. Aggiungi il sale e continua a lavorare incorporando acqua, se necessario.

  4.  Quando la forchetta inizia ad incontrare una certa resistenza, spostati sulla spianatoia infarinata e lavora con le mani. L’impasto deve risultare liscio, compatto, sodo, elastico, non appiccicoso

  5.  Dividi l’impasto in 6 palline e lascia riposare su un piano infarinato, per almeno un’ora. Copri le pagnotte con un canovaccio pulito.
  6. Trascorso il tempo, le palline saranno raddoppiate.   

 Come si stende il calzone 
  1. Prendi una pallina e portala davanti a te. Infarina il piano.
  2. Schiaccia con la punta delle dita partendo dal centro verso l’esterno. Stendi poi con le mani aperte fino ad ottenere un disco di pasta alta 2-3 millimetri.   

Come si farcisce il calzone
  1.  Taglia la mozzarella a piccoli cubetti e strizzala per bene. Meglio ancora se la lasci sgocciolare in anticipo. Disponi il ripieno sul disco di pasta lasciando un margine lungo il bordo. N. B. Non esagerare con il ripieno altrimenti rischi che la pasta si buchi o che il liquido fuoriesca durante la cottura, facendo schizzare l’olio.  
  2. Ripiega una metà del disco sull’altra e sigilla il bordo schiacciando con le dita.   

Cottura
  1.  In una padella scalda l’olio. Deve diventare bollente.   

  2. Per capire quando è il momento giusto di iniziare la cottura, metti nell’olio una mollichina di impasto. Quando inizia a friggere, puoi iniziare. 
  3. Friggi rigirando il calzone solo quando è dorato da un lato.
  4. A cottura ultimata, poggiali ancora caldi su un piatto foderato di carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio. 

Servi caldo.   

💡 Suggerimento: puoi cuocere anche in forno a 200 gradi fino a doratura.

★ VUOI ALTRE RICETTE?► http://appunticreativi.it/cucina/

★ TI CHIEDI MAI COSA C’È NEL CIBO?► http://appunticreativi.it/cucina/cosa-ce-dentro/

❤️ Grazie per aver letto questo articolo ❤️

 

Condividi

Commenti