Arachidi

Un cerotto ti salverà la vita

In arrivo un nuovo metodo per contrastare l’allergia alle arachidi

I soggetti allergici alle arachidi che sono costretti ad accertarsi della totale assenza di “tracce di arachidi” nei prodotti preconfezionati, da oggi potranno tirare un sospiro di sollievo perché è in arrivo per loro un cerotto per contrastare la pericolosa allergia alimentare che può condurre allo shock anafilattico e in alcuni casi anche alla morte.

Il principio è lo stesso della desensibilizzazione, una cura già conosciuta e praticata anche in Italia, attraverso la quale piccole quantità del cibo che provoca la reazione allergica vengono somministrate per via orale.

Nel caso del cerotto a rilascio prolungato, invece, anziché immettere la sostanza nell’organismo e nel sangue, lo fa in modo sottocutaneo.
Il sistema immunitario si abitua così un po’ per volta all’allergene che in modo costante ma in piccole quantità non LO individua come nemico.

Si tratta di una soluzione importante per la cura dei sintomi da allergia alle noccioline dato che le loro tracce si possono trovare anche in moltissimi altri alimenti.