shikakai_web

Shikakai, lo shampoo di madre natura

Uno shampoo naturale con la corteccia dell’Acacia concinna, contiene saponine, tensioattivi naturali che producono schiuma e detergono a fondo.

Ho scoperto per caso la Shikakai. Ne ho trovata una bustina omaggio in un pacco di materie prime cosmetiche ordinate on-line.

Non sapevo cosa fosse e così ho cercato in rete. Ecco cosa ho trovato:

La Shikakai viene ricavata dalla corteccia di Acacia concinna, una pianta originaria dell’Asia.
800px-Acacia_concinna_Blanco2

In India da millenni viene usata per l’igiene e la bellezza dei capelli.
Si trova per di più in polvere ed è ricca di saponine, delicati detergenti naturali perticolarmente indicati per le persone con pelle sensibile e\o con problemi di forfora.
Inoltre rinforza i capelli e stimola la crescita.

Per lavare i capelli con la Shikakai:

  • Miscelare 2-3 cucchiai di polvere con acqua tiepida, versata poco a poco. In caso di capelli secchi è bene aggiungere mezzo cucchiaino di olio di ricino .
  • Deve risultare un composto cremoso che va applicato sui capelli umidi, massaggiando dolcemente dalla cute alle punte.
  • Lasciare in posa una decina di minuti e risciacquare abbondantemente.
  • L’ultimo risciacquo dovrebbe essere con acqua acida, specie se avete usato l’olio di ricino.

capelli-lunghi

  • Per chi ha i capelli lunghi consiglio di aumentare la dose a 4 cucchiai di Shikakai, usando una parte dell’impacco più denso per la cute. Per le lunghezze, inevce, travasare il composto in una bottiglietta di shampoo vuota e allungare con acqua calda (non troppo).
  • Per due dita di composto denso, circa 200 ml di acqua.
  • Agitare energicamente la bottiglietta e distribuire fino alle punte.

Quando applicata sulla cute, si avverte subito il potere esfoliante di questo shampoo naturale che si è rivelato davvero potente contro la forfora, già dalla prima applicazione.

La prima volta che userete la Shikakai potreste pensare: “E ora come la sciacquo?” Resterete sorprese: i capelli risultano facilmente districabili durante il lavaggio e sorprendentemente morbidi e lucidi dopo l’asciugatura.

La shikakai si può trovare in erboristeria, negli shop online di prodotti naturali e materie prime cosmetiche o nei negozi etnici.

E’ molto importante scegliere una shikakai naturale al 100%, dunque è bene cercare sulle confezioni la dicitura “Acacia concinna”,  il nome della pianta da cui viene ricavata.

Con la Shikakai ho scoperto una validissima alternativa al comune shampoo, è naturale e a impatto zero su di me e sull’ambiente.

Consiglio di provarla!

Se hai già provato a lavare i capelli con la Shikakai, dimmi su Facebook cosa ne pensi.

Stefania